Fonte Margherita un passo avanti nel mondo dell’acqua

Al Nilufar di Milano Denis Moro sfida l’alta ristorazione con una nuova bottiglia firmata Matteo Scarci. La bottiglia è prodotta con una tecnologia ad impatto zero. Denis nel 2017 rileva un’azienda in crisi e la arricchisce di 2 ingredienti, l’innovazione e la sostenibilità, e lo fa partendo da una certezza: la qualità nutrizionale della sua acqua di fonte aggiunge Antonio Galatà, biologo nutrizionista.

Fonte Margherita, ecco 3 caratteristiche principali:

iposodica, con un basso contenuto di sodio per controllare la pressione sanguigna

nitriti assenti, in una parola sola senza fonti di inquinamento azotato da fertilizzanti agricoli

imbottigliata in vetro, le bottiglie in plastica in particolari condizioni possono cedere sostanze tossiche all’acqua

La cultura del mangiar bene è su tutti i giornali, un pò meno la cultura del bere bene una scelta che rimane ancora nel cassetto dei desideri degli Italiani.

Vi spiego perché è importante bere bene.

La maggior parte degli alimenti che mangiamo contengono molta acqua, noi stessi siamo costituiti dal 60% di acqua.

“È consigliato bere almeno 2 litri di acqua al giorno che pesano esattamente 2 chili. Mediamente una persona introduce circa 1,5 kg di cibo, costituito per almeno il 20% da acqua. In pratica il 60 % di quello portiamo in bocca è costituito di acqua, sarà il caso di scegliere l’acqua che beviamo?”

Quasi mai scegliamo l’acqua di fonte per preparare il caffè o una tisana, un tè.Eppure se abbiamo sete di un bicchiere d’acqua beviamo l’acqua di fonte, in bottiglia.Viviamo di paradossi, la buona notizia è che c’è sempre tempo per nutrire le buone abitudini.

Quanti di voi hanno già pensato di preparare il prossimo caffè utilizzando l’acqua di fonte?

Le acqua non sono tutte uguali. Esistono parametri misurabili che rendono un’acqua migliore di un altra.

gala nutrizionista fonte margherita bottiglie

2 modi di usare l’acqua Fonte Margherita

-Puoi impastare la pasta fresca (vedi la ricetta del mastro pastaio MAURO SECONDI)

-Puoi preparare delle acqua aromatizzate mettendo in infusione a freddo ananas, menta, zenzero, rosmarino, timo. Lascia la frutta e le erbe in infusione per almeno 4 ore.

In italia parlare di pasta è più pericoloso che parlare male della suocera, ma la scienza vince sempre ed è universale.

Uno dei parametri che influenza la cottura della pasta è:

  • la velocità di penetrazione dell’acqua nell’impasto

Questo parametro è altamente favorito dal un basso residuo fisso, altra caratteristica dell’acqua di Fonte Margherita.

Con un residuo fisso di 47,9 mg/l è un’acqua “minimamente mineralizzata”, che attenzione non è un difetto bensì un altro pregio.

Chiusura coi botti: avendo una conducibilità elettrica pari a 54, si tratta di un’acqua molto pura, normalmente i valori sono superiori a 100.

Tutto lascia pensare ad un’acqua di derivazione sotterranea che prima di sgorgare attraversa rocce granitiche.

https://www.galatanutrizionista.com/2018/09/28/fonte-margherita-non-puoi-mangiare-sano-se-non-bevi-sano/